La ventilazione naturale negli ambienti chiusi

Il ricambio dell'aria negli ambienti chiusi è importante per mantenere una buona qualità dell'aria e per ridurre il livello di umidità che si crea all'interno delle stanze. Soprattutto in mancanza di un impianto di ventilazione meccanica controllata (VMC), è quindi necessario attuare una corretta ventilazione naturale tramite apertura della finestra.

 La ventilazione naturale, chiamata anche aerazione naturale, serve a contrastare principalmente tre fattori:

  • l'aumento di umidità, prodotta sia dalle persone che respirano, ma soprattutto dai vapori che si formano in cucina e nel bagno; una eccessiva umidità può causare la formazione di muffa sulle pareti;
  • la concentrazione di aria viziata, dovuta alla presenza di persone;
  • la formazione di sostanze inquinanti nell'aria, per esempio a causa della combustione incompleta di fornelli a gas.

In questa circolare Maico si riporta un'analisi su come attuare una corretta aerazione naturale; in particolare si consiglia per quanto tempo deve restare aperta la finestra, in funzione di:

  • apertura a battente o a vasistas;
  • apertura o chiusura delle porte interne; se aperte si creano correnti d'aria che favoriscono il ricambio naturale;
  • stagione: in inverno la differenza di temperatura tra interno ed esterno facilita il ricircolo;
  • ventosità: la presenza di vento favorisce il ricambio.

Ricambio aria serramenti

Studio effettuato da IBN – Institut Für Baubiologie + Ökologie Neubeuern.

CONCLUSIONE: aprire completamente la finestra (macroaerazione) per pochi minuti é il modo più rapido per cambiare l'aria in modo naturale. Questo è consigliabile specialmente in inverno, perché il ricambio veloce non permette ai muri interni di raffreddarsi!

 

Stampa Email

Serramenti in legno-alluminio a Bedizzole

Finestre legno alluminio BedizzoleFinestre e portefinestre in legno-alluminio installate a Bedizzole, in sostituzione delle vecchie finestre e portefinestre di legno. In questo caso specifico, il nuovo serramento è stato riadattato al monoblocco esistente, sul quale sono fissate le inferriate di sicurezza e gli oscuranti esterni.

I nuovi serramenti in legno-alluminio sono bicolore: all’interno i telai e battenti in legno lamellare sono laccati colore crema; invece all’esterno l’alluminio è verniciato a polveri effetto legno, per coordinamento cromatico con gli infissi delle vicine villette a schiera.

Trattandosi di un intervento per efficientamento energetico dell'involucro edilizio, rientra negli sgravi fiscali del 65% come previsto dalla Legge!

 

 

Stampa Email

Porta blindata a due ante con vetri antisfondamento a Bedizzole

Plati Serramenti porte blindate con vetri a BedizzolePorta blindata Oikos a Bedizzole, installata da Plati Serramenti. Si tratta di una porta blindata Evolution 3 (classe 3) a due ante simmetriche, complete di vetri antisfondamento da 42 mm di spessore, con fermavetri in acciaio e cornici in legno di ricopertura.

I rivestimenti esterni con incisioni della Linea Fugato modello Musa sono laccati con vernice per esterni colore rosso rubino. Mentre i pannelli interni sono lisci, laccati colore bianco per schiarire l'ambiente interno.

La porta blindata è munita di kit cromo satinato, con chiave all'esterno e pomolino all'interno, con maniglia passante interna ed esterna.

Il telaio della porta blindata è fissato a ridosso dei marmi esistenti ed è verniciato a polveri poliestere. il telaio è costituito da un tubolare a sezione chiusa da 20/10, per garantire una maggiore resistenza alla flessione ed alla torsione. Le ante in lamiera elettrozincata da 15/10 sono dotate ciascuna di 3 rinforzi orizzontali e di 1 verticale. Trattandosi di porta blindata a due battenti, sono presenti 6 rostri fissi, 4 deviatori e 4 cerniere registrabili. La serratura a cilindro europeo con Defender PLUS è protetta internamente da una piastra da 30/10.

Per visionare altri esempi di porte laccate con incisioni, leggi la pagina dedicata sul sito di Plati Serramenti.

Oppure visita il sito ufficiale di OIKOS ARCHITETTURE D'INGRESSO.

 

Stampa Email

Infissi in PVC con tapparelle e zanzariere in uffici a Virle di Rezzato

Plati Serramenti Infissi PVC Virle RezzatoInfissi in PVC ad alto isolamento termico ed acustico di Plati Serramenti, in sostituzione dei vecchi infissi in alluminio poco efficienti. L'intervento è stato eseguito all'interno di un edificio per uffici a Virle di Rezzato, in provincia di Brescia.

Contestualmente alle finestre in PVC bianco sono state sostituite anche le tapparelle ed i relativi cassonetti. Tra le guide delle tapparelle ed i nuovi telai in PVC sono state fissate zanzariere ad incasso. Le zanzariere sono ad avvolgimento verticale per le finestre ed orizzontale per le portefinestre, tutte dotate di dispositivi frenanti. Le finestre e portefinestre degli uffici montano tripli vetri da 52 mm di spessore. I vetri sono stratificati sia all'interno che all'esterno. Ciò garantisce il migliore isolamento acustico all'interno degli ambienti di lavoro.

Per maggiori dettagli sulle prestazioni acustiche degli infissi, leggi la pagina dedicata all'interno dell'Area Tecnica.

Stampa Email

Porta interna a due battenti a vetri a Molinetto di Mazzano

Plati Serramenti porte interne vetri Molinetto MazzanoNuove porte interne di Plati Serramenti a Molinetto di Mazzano, in provincia di Brescia. Nella foto si vede una porta interna a due battenti, con vetri satinati, che separa il soggiorno dalla zona notte.

La porta interna è realizzata con telai e coprifili stondati. La finitura in laminatino antigraffio, colore bianco con effetto spazzolato, viene messa in risalto dall’effetto legnoso del pavimento realizzato in gres porcellanato.

I vetri satinati, opachi all’esterno e lucidi all’interno, sono stratificati; infatti sono composti da più lastre accoppiate, secondo le norme di sicurezza. Per approfondire, vedi apposita pagina dell’area tecnica.

La porta interna a due battenti a vetri, nella sua semplicità, dona eleganza ad un ambiente contemporaneo e restituisce un effetto luminoso in una zona centrale di passaggio della casa.

Trattandosi di una ristrutturazione con concessione edilizia, è stato possibile inserire la spesa delle porte interne nel recupero fiscale del 50%.

Per visionare altri esempi di porte per interni, visita la sezione relativa alle porte interne sul sito internet di Plati Bonfiglio Falegnameria Serramenti, in provincia di Brescia.

Stampa Email




I PREVENTIVI SI FANNO PERSONALIZZATI, VALUTANDO IN NOSTRA SEDE I SINGOLI DETTAGLI DEL SERVIZIO E DEI PRODOTTI SCELTI.

Contattaci

Compila questo campo

Compila questo campo

Compila questo campo

Il campo รจ obbligatorio

Invalid Input